Make up Review // BornPrettyStore #3

20 maggio 2015

Buongiorno a tutti e buon mercoledì! La settimana procede per il meglio e anche la guida di workout che sto seguendo (spero presto di parlarvene meglio!), nonostante i mille mila dolori. Ma bando alle ciance o ciancio alle bande, oggi vi parlo di nuovo di make up e della mia collaborazione con Bornprettystore che ormai va avanti da mesi! Pronti tutti? Iniziamo!


Questa volta il pacco è arrivato più tardi del previsto, ma credo sia stato un problema delle poste italiane anche perché entro 3 settimane solitamente è qui e non ho mai avuto problemi in quanto a tempistica o imballo, infatti i prodotti mi sono sempre arrivati in perfetto stato. Ma adesso vi parlo dei prodotti singolarmente, che in linea generale mi sono piaciuti tanto tanto.

Màcely Good Afternoon BB Cream

In una sola parola: fantastica. Ho preso questa BB cream con un po' di dubbi, visto che ho sempre paura di provare prodotti del genere provenienti dalla Cina, ma devo dire che questo prodotto mi ha sorpresa. Di questa linea ce ne sono 4 diversi tipi: alla mela, alla fragola, al limone ed infine al miele, quella che ho preso io; ognuna di esse mira a diverse azioni ed io ho scelto quella per rendere la pelle più elastica e che come durata fosse più lunga. La texture è molto morbida, si fonde perfettamente con il mio incarnato e ne basta davvero pochissima per coprire le poche imperfezioni e rende cosi il colorito uniforme. Non unge per niente, rimane sul viso per almeno 6-7 ore e la pelle rimane super morbida!

Mosturizing Lip Gloss

Ho preso anche 2 piccoli lip gloss e sono davvero piccoli, ma ottimi. Le colorazioni sono simili, ma una volta applicati si vede poco il colore, ma in compenso hanno un texture ottima nell'applicazione, non appiccicano le labbra e le rendono super morbide, perfetti per quando non si vuole mettere nulla di vistoso.



Eye Brighter Pen

Ora capisco perchè è un best seller nel sito: non riesco a farne a meno. E' un ombretto cremoso in stick (può essere usato anche come rossetto all'evenienza!), l'ho preso nella colorazione bianca, la numero 01, ed è perfetto per illuminare l'interno dell'occhio. Ha una texture morbidissima, si sfuma facilmente, ma una volta applicato non va nelle pieghette e non si toglie più. Adoro!


Matte Velvet Lipgloss - Lip Pencil 

Penso che molte di voi conosceranno il Lime Crime ed io ho trovato il perfetto sostituto a meno di 2 euro. Ho preso il colore 22, un bordeaux molto scuro che vira al viola e ho preso anche la matita dello stesso colore, sempre la numero 22. Che dirvi? Non posso farne a meno! E' facile nell'applicazione, molto morbida la consistenza ed il colore è pienissimo; dopo circa 1 minuto il colore si fissa e diventa super opaco (vi consiglio di essere molto veloci e precisi nell'applicazione, aiutandovi magari con un pennellino, se non volete un brutto pasticcio!). La durata è di almeno 4-5 ore, ovviamente se si beve o mangia, dura di meno, ma comunque è un prodotto validissimo e se non volete spendere molto per i Lime Crime, questa è la migliore alternativa :)

Che ne pensate di questi prodotti? Vi ricordo che potete usufruire del mio coupon, inserendo il codice GDMH10 e avrete lo sconto del 10% e le spedizioni completamente gratuite!

Un abbraccio a tutti,
Giada

Home Decor // La camera da letto romantica

18 maggio 2015

Buongiorno a tutti e buon lunedì! Una nuova settimana, nuovi impegni, nuovi obiettivi, giusto? La mia settimana sarà pienissima tra una nuova guida di workout (di cui, se tutto andrà bene e non morirò tra uno squat ed un commandos, vi parlerò presto!) da seguire, tanti video in arrivo per il mio canale Youtube e molto altro. Venerdì scorso vi avevo mostrato i must haves di quest'estate per l'home decor, oggi invece vi propongo alcuni scatti per ispirarvi a creare una camera da letto romantica, un po' sullo stile Pinterest e WeHeartIt.


                andrea-stortoni-architetto/homify.it                  egger-s-einrichten/homify.it           

Ora vi mostro quale sono i miei must per una camera da letto romantica, ma prima di tutto vi consiglio di visitare homify, per avere qualche ispirazione in più. Ne avete mai sentito parlare? homify è una piattaforma dedicata ad architetti, interior designer ed esperti di costruzione che vogliono ampliare il loro pubblico e raggiungere più acquirenti, ma non solo: è anche una piattaforma dedicata a chi cerca l'idea adatta per la propria casa.

PALETTE NEUTRA


























studio-guerra-sas/homify.it

Il primo must per una camera da letto romantica è sicuramente una palette neutra. Il colore principale è, ovviamente, il bianco, ma non dimentichiamoci dei toni del beige, del rosa e del grigio; si può usare una palette con solo alcuni di questi colori, ma l'effetto super romantico è dettato dalla variazione di gradazioni di un colore, che conferisce alla camera anche molta eleganza.

FERRO BATTUTO E BALDACCHINO

egger-s-einrichten/homify.it 

Instagram, Tumblr e WeHeart ne sono invasi, eppure è tornato: il letto in ferro battuto. Rigorosamente bianco (e preso da Ikea!) e semplice, con pochi ghirigori e lineare; è ormai un must nelle case delle ragazze nordiche, famose per il loro stile molto romantico e minimal, ma se vogliamo rendere la nostra camera davvero romantica, non serve altro che un baldacchino. Si avete capito bene, il baldacchino lo dovete avere assolutamente se siete degli inguaribili romanticoni, preferibilmente anche questo in ferro battuto come la struttura del letto.

TESSUTI


home-staging-agentur-geschka/homify.it

Ebbene si, forse vi sembrerà strano, ma una camera romantica deve avere anche determinati tessuti; banditi i sintetici, cotone e lino a tutto spiano. Se si usa un solo colore come nel caso del total white, la camera da letto risulterà piatta, ma se invece facciamo un mix di tanti tessuti, ma dello stesso colore, risulterà molto più curata ed elegante.

A voi piacciono le camere romantiche o preferite un altro stile?

Giada


Home Decor: i Must Haves dell'Estate 2015

15 maggio 2015

Bene, cantate tutti con me: "T-G-I-F! T-G-I-F! T-G-I-F! Woo-hooooo!". Ebbene sì è arrivato anche questo venerdì e possiamo dare via al nostro weekend (che qui a Catania prevedo sarà grigio e con tanta pioggia!), ma voglio augurarvi un buon fine settimana con un post che vi farà venir voglia di prosciugare i vostri conti in banca (lo so che lo fate, è inutile negare eheh) su i siti dell'home decor!

Come per la moda, anche l'home decor si rinnova ogni anno e soprattutto, ogni stagione. Abbiamo avuto il periodo dello shabby chic, quello del total white e cosi via! Quindi, quali sono i must have che non devono mancare nelle nostre case per la bella stagione in arrivo? 
Come ci dice anche Dalani (lo conoscete questo sito, vero? Non deludetemi, correte ad iscrivervi e a riempire le vostre case con qualcosa di unico!) in questo articolo, c'è un grande ritorno in pista per lo stile Anni '70 e quello floreale, ma si da spazio anche ai colori dell'anno e alle fantasie più delicate.

STILE ANNI '70

Ormai è presente dovunque, sembra di essere stati catapultati nel mondo dei figli dei fiori: pantaloni a zampa d'elefante, sandali con zeppa e frange. Ma gli anni '70 sono arrivati anche nelle nostre case con colori molto accesi e l'utilizzo di legno, velluto e pelle. Tessuti pesanti in contrasto con la leggerezza del patchwork e dei soprammobili etnici. Mix perfetto!

QUALCUNO HA DETTO FIORI?

I fiori sono ormai tornati prepotentemente sulla scena: camicie, vestiti, gonne lunghe sono ormai ricoperti di margherite, girasoli e tulipani. Tutte queste fantasie sono riproposte anche in casa con i colori più strong per uno stile boho, ma anche più soft per uno stile decisamente più shabby chic.










TRA IL MARSALA E LE RIGHE

Colori accesi, stile boho e poi quali sono gli altri must? E poi le nostre case vanno riempite con il colore dell'anno decretato da Pantone: il color Marsala; il calore di questo si sposa benissimo con il blu, ma quel blu chiaro, esattamente il colore del cielo e dell'acqua cristallina. Ma ovviamente non si possono dimenticare le fantasie più gettonate: pois e righe, che ci portano per qualche secondo negli anni '30. I costumi e le borse a pois ci fanno pensare alle dive del passate e la casa viene invasa da tante righe bianche e blu, in perfetto stile marinaro. Non basta? Allora aggiungete tanti accessori presi dal mondo marino: coralli, stelle marine, conchiglie e sarete subito al top!






Qual'è il vostro must preferito tra questi? Il patchwork iper colorato o i pois dai toni delicati? Fatemelo sapere con un commento qui sotto.

Un abbraccio,
Giada

Beauty Review // LR Wonder Company: Wonder Bee

13 maggio 2015

Buon pomeriggio e soprattutto buon mercoledì! Spero che la vostra giornata prosegua per il meglio e mentre sono proiettata (e indecisa) su cosa fare questo weekend, lavoro a tanti progetti e post per il blog che non vedo l'ora di farvi leggere! Ogni mercoledì ho deciso di proporvi una review beauty o make up, ed oggi si parla di cura della pelle.

Avete mai sentito parlare della LR Wonder Company? Se la risposta è no, vi dico io di chi si tratta; è una giovane azienda che ha una visione innovativa del mondo cosmetico, infatti LR realizza delle vere e proprie collezioni in base alle tendenze, proprio come il mondo della moda. Le creme oltre ad un bellissimo packaging super glamour, sono studiate nei mini dettagli e contengono i migliori principi attivi derivati dalle ultime ricerche.



Grazie a Natural Web, sito di cosmesi bio, ho ricevuto a casa 4 prodotti della LR Wonder Company ed oggi vi parlo dei 2 che ho usato per circa 1 mese e che mi hanno sorpreso.

Wonder Bee - Crema viso al Veleno d'Ape

Il primo prodotto di cui vi parlo è questa crema per il viso al veleno d'ape, prodotto molto usato negli ultimi anni per contrastare gli effetti del tempo! Non sono una donna matura, ma nonostante questo ho notato tanti benefici sulla mia pelle: l'ha resa più elastica, idratata, luminosa e molto morbida, grazie ai principi attivi presenti come l'acido ialuronico, linfa di copaiba e vitamine A, C, E e B5. Il packaging è super carino e la profumazione è davvero buona, ma non nausea nonostante rimanga sulla pelle per tutto il giorno. La confezione è da 50 ml e il prodotto dura davvero moltissimo tempo.

Wonder Bee - Siero viso al Veleno d'Ape

Ho davvero adorato questo prodotto, ancora di più rispetto alla crema. Contiene gli stessi principi attivi con l'aggiunta dell'estratto di polline per nutrire maggiormente la pelle. L'ho utilizzato ogni giorno come base trucco per il mio fondotinta e oltre a prolungare la durata di quest'ultimo, la mia pelle appare molto levigata e appena lo si applica si avverte una sensazione di freschezza, data grazie anche alla texture molto leggera. Come la crema, è adatto a tutti i tipi di pelle e nonostante ci siano solo 30 ml di prodotto, la confezione airless permette di prelevarne poco alla volta ed è super igenico.

Adoro questi prodotti e continuo ad usarli regolarmente, ormai fanno parte della mia routine quotidiana. Voi avete mai provato qualche loro prodotto o siete rimaste anche voi sorprese da questo packaging bellissimo?

A presto,
Giada


Francesca Abate e la sua prima collezione "Vita"

11 maggio 2015

Buongiorno a tutti e auguro a tutti voi un buon lunedì, anche se leggendo questa frase sarete un po' perplessi: di quando in qua il lunedì è una bella giornata?! Lo so, lo so, ma oggi vi tengo compagnia  e voglio darvi una bella notizia e soprattutto se siete di Catania, non potete perdervi questo evento unico!


Il 5 Giugno alle ore 20 al Palazzo Biscari di Catania sarà presentata la prima collezione di Francesca Abate, emergente fashion designer catanese. Francesca nasce 27 anni fa proprio qui a Catania e dopo aver preso una laurea in Infermieristica, ha seguito la sua più grande passione che coltivava da quando era bambina: la moda. Iscritta al corso di Fashion Design all'Accademia Euromediterranea che le ha permesso di approfondire le sue conoscenze e collaborare come stylist con alcune agenzie di moda, oggi è sales assistant di un importante negozio e cura una rubrica di una testata locale; ha deciso cosi di dar "vita", in tutti i sensi, al suo sogno: un'azienda che porta il suo nome, Francesca Abate Haute Couture.


























La sua prima collezione è femminile e romantica, un tributo alla bellezza e grazie all'alta qualità dei tessuti preziosi, ma anche alle linee semplici, si distingue da tutte le altre. Il nome, Vita, nasce proprio da una riflessione di Francesca, che dice: “Se per qualcuno può apparire stupido ed ingenuo credere ancora nei propri sogni – dice – a 27 anni posso permettermi di farlo, e impegnarmi per realizzarli. Vita è questo stimolo coraggioso e temerario. Vita è tutto ciò in cui credo”.

Io sarò presente al Palazzo Biscari, super curiosa di vedere questa collezione con i miei occhi e condividerò con voi foto e tweets, sui miei account social. Non ci resta che fare i nostri migliori auguri ed un grandissimo in bocca al lupo a Francesca!


Un buon inizio di settimana a tutti voi,
Giada

Trend Alert // Total White

7 maggio 2015

Buongiorno e buon giovedì a tutti! Finalmente si avvicina il fine settimana, e spero davvero che le temperature tornino normali, perché va bene il caldo, ma 40° a Maggio, non mi sembra proprio il caso! Però con questo clima abbiamo tutti capito una cosa: l'estate, sta finalmente arrivando! Quindi oggi voglio proporvi un post a tema, un nuovo trend alert, che così trend non è, ma è di sicuro un evergreen.


Di cosa sto parlando? Del total white! Come il total black, l'intero outfit monocromatico è un passpartout per qualsiasi occasione, ed inoltre è molto elegante e raffinato. Io non vedo l'ora dell'arrivo dell'estate perché so che posso usare il bianco in dosi illimitate senza dovermi preoccupare dell'outfit in se. Tantissimi sono i tessuti, ma sicuramente in estate, si prediligono cotone, seta e lino per stare comodi e freschi, perché si sa: con le temperature alte meglio evitare qualsiasi tipo di indumento in acrilico o elasticizzato. Tra i capi must, che non devono mai mancare nel nostro armadio estivo, sono sicuramente i crop top, gonne e pantaloncini in pizzo, ma soprattutto i jeans destroyed, a cui io personalmente faccio un pensierino già da qualche settimana.

 
E a voi piace il total white? O preferite i colori accesi durante l'estate? Fatemelo sapere con un commento qui sotto e non dimenticate di seguirmi su Youtube e sul mio account Instagram, @giadadimarco.

Abbracci a tutti,
Giada


Make up Review // W7

4 maggio 2015

Buongiorno a tutti e buon lunedì! Una nuova settimana ed il primo post del mese di Maggio, il mese più odiato da ogni studente che ha da fare la sessione estiva e soprattutto da chi studia all'Accademia delle Belle Arti, dove ti senti un liceale con una mole di studio da universitario. Oggi vi voglio parlare di una nuova collaborazione, questa volta si parla di make up e i prodotti di cui vi parlerò vi sorprenderanno!

Qualche settimana fa la W7 Cosmetics, famosa azienda inglese per i suoi dupes, è stata cosi gentile da inviarmi alcuni prodotti da testare e da recensire qui per voi. Purtroppo, non esiste uno shop online della W7 Cosmetics, ma è possibile acquistare i loro prodotti su BB Cream Italia, che vi consiglio di visitare perché troverete spesso delle offerte di questo brand.


Mi sono stati inviati 3 prodotti: il mascara Lashed Up nel colore "Blackest Black", la tinta per guance e labbra nella colorazione "Hint of a Bali" e un Full Time Lip Color nella colorazione "On trend".




Mascara Lashed Up

E' stato il primo prodotto che ho provato e devo dire che non ne sono rimasta subito soddisfatta.  E' il classico mascara che non da nessun effetto strabiliante, semplicemente colora le ciglia di un nero molto intenso; però dopo qualche applicazione ho notato che più si stratifica,
più l'effetto è bello: ciglia naturali, ma ben curvate e separate grazie anche allo scovolino in silicone! Ho trovato inoltre molto carina l'idea dello scovolino pieghevole, in modo da rendere più facile la stesura ed evitare di sporcarci sul naso o comunque al di fuori dell'occhio. 





Tinta A Hint Of Bali

E' in assoluto il prodotto che ho adorato di più e che ho usato tantissime volte! Penso che tutte voi conoscerete la Benetint della Benefit, giusto? Questo è un dupe identico, solo che costa circa 28 euro in meno! Dona un aspetto molto sano al viso, rimane sulle guance tutto il giorno e non secca per niente le labbra. 


Full Time Lip Colour

Infine ecco questo rossetto/gloss formulato per rimanere sulle labbra tutto il giorno. Fa il suo lavoro, rimane sulle labbra quando lo si applica, ma si asciuga davvero troppo in fretta per poterlo modulare e non consiglio di applicare tanti strati, altrimenti l'effetto è orribile.  Anche molto difficile da togliere, va via solo con uno struccante bifasico. Il colore però è meraviglioso!


Cosa ne pensate? Avete mai provato dei prodotti dell W7 Cosmetics? Se sì, fatemelo sapere con un commento qui sotto. E come avrete notato da oggi, Being Over the Moon è traducibile in altre 7 lingue oltre all'italiano, vi basterà cliccare sulla bandierina alla lingua corrispondente nella sidebar!

Baci,
Giada
Copyright © Being Over the Moon
Design by Fearne